Card image cap
Fitopigmento di Ibisco
Riflessi freddi

Gli estratti di questa pianta tintoria si ottengono dalla polverizzazione dei calici dei fiori essiccati dall’Hibiscus Sabdariffa, pianta originaria dell’Africa occidentale. Utilizzata all’interno di tinture per capelli dona dei riflessi che vanno dal rosa freddo al rosso prugna, a seconda della colorazione di base. È spesso utilizzato insieme alla lawsonia, per “raffreddare” il rosso dell’hennè.

Card image cap
Fitopigmento di Rabarbaro
Riflessi castani

È una pianta officinale originaria della Cina (Rheum officinale o Rheum rhapomticum). La polvere ottenuta dalla frantumazione del rizoma o delle foglie di questa pianta ha notevoli proprietà tintorie, conosciute e apprezzate sin da tempi remoti, in particolare in ambito tessile. L’ estratto che ne deriva, se inserito all’interno di una tintura, dona ai capelli riflessi di un giallo caldo molto intenso, utile nel caso si vogliano ottenere o evidenziare i toni biondi.

Card image cap
Fitopigmento di Henné
Riflessi cioccolato

L’hennè è la polvere ricavata dalla frantumazione delle foglie essiccate della Lawsonia Inermis. Può essere considerata a buon diritto la regina tra le erbe tintorie, in quanto è l’unica tinta naturale permanente. Infatti il lawsone, ovvero la molecola dell’hennè, è l’unica in grado di legarsi in maniera definitiva alla cheratina dei nostri capelli. Per questo motivo, l’hennè è essenziale nella copertura dei capelli bianchi, in quanto il suo pigmento tintorio non scarica nel tempo, ma al contrario stratifica sul capello in maniera permanente.

Card image cap
Fitopigmento di Mallo di Noce
Riflessi biondi scuri

L’estratto Mallo di Noce è ricavato dalla frantumazione del mallo, ovvero la parte interna della buccia che riveste le noci. Il suo pigmento di colore marrone ha un’azione riflessante capace di scurire gradualmente i capelli chiari e accentuare le naturali sfumature castane.

Card image cap
Fitopigmento di Camomilla
Riflessi biondi

La Camomilla è un’erba tintoria che permette di ottenere piacevoli riflessi biondi e lenire il cuoio capelluto.

Card image cap
Fitopigmento di Curcuma
Riflessi dorati

La polvere ricavata dalla Curcuma Longa, oltre alle note proprietà culinarie, ha un elevatissimo potere tintorio sui capelli. Non contiene un vero e proprio agente schiarente, ma è in grado di rilasciare un’intensa colorazione giallo oro, tendente al freddo, determinando così un effetto schiarente sui capelli. L’estratto che si ricava dal rizoma è dunque ideale per riflessare i capelli chiari, conferendo delle gradevoli nuances dorate.

Card image cap
Fitopigmento di Robbia
Riflessi biondi intensi

Gli estratti di questa erba tintoria possono essere utilizzati per ottenere maggiormente sfumature calde. Da aprile a giugno la pianta produce dei piccoli fiori con corolla gialla, che lasciano il posto ai frutti tondeggianti e nerastri al cui interno è presente un solo seme.

Card image cap
Fitopigmento di Zafferano
Riflessi dorati

Il suo utilizzo all’interno di una tintura per capelli è molto indicato per coloro che usano colorazioni dalle nuance bionde: la sua capacità è quella di far risplendere il colore ed è di grande aiuto in particolare nei casi in cui le tonalità del biondo hanno assunto sgradevoli toni giallastri. Lo zafferano contribuisce infatti a far risaltare i riflessi dorati.

Dove siamo

Istituto Ganassini S.p.A.
di Ricerche Biochimiche

Via P. Gaggia, 16
20139 Milano
Tel. +39 02 535 7041

P.IVA 00885180158

ganassini

Contatti

Per informazioni e segnalazioni
customercare@ganassini.it

Lavora con noi
istituto@ganassini.it


Iscriviti alla nostra newsletter

Per essere aggiornati su news e promozioni



Sostenibilità

Nel cuore, la natura.



Ganassini corporate

Informativa Privacy notice
Informativa Privacy notice
Cookies policy

Photo credits:

Evie Shaffer
Alexander Krivitskiy
Florencia Lewis
Sarah Diniz Outeiro
Andrew Small
Luca Campioni
Aiony Haust